Ultima modifica: 9 Gennaio 2022
Liceo Classico A. Diaz > Avvisi > Il Diaz ai tempi della pandemia: Olimpiadi delle Lingue

Il Diaz ai tempi della pandemia: Olimpiadi delle Lingue

… la scuola non si ferma …

Non è facile il momento storico che stiamo vivendo.

Non lo è per noi adulti abituati ai momenti positivi e negativi che la vita ci riserva in modo imprevisto e non è facile ancor di più per gli adolescenti, catapultati all’improvviso in una realtà completamente diversa.

In questo momento difficile in continua evoluzione, è importante per gli alunni avere dei punti di riferimento stabili cui aggrapparsi per non sprofondare.

La scuola, la famiglia, l’amicizia sono quei valori indelebili fondamento della società, sempre trascurati e dati per scontato. La pandemia ci ha costretti a riconoscere ed apprezzare il loro valore.

Quando viene meno il superfluo, resta l’essenziale che è spesso invisibile all’occhio come affermava il celebre scrittore Antoine de Saint-Exupéry nel suo racconto “Le Petit Prince”.

Dall’essenziale bisogna ripartire per ricostruire tutto.

In questo contesto, ci congratuliamo con le nostre eccellenze delle quinte dell’indirizzo classico e linguistico e quelle dell’indirizzo quadriennale per aver superato brillantemente i test di competenza linguistica in lingua inglese e francese del Campionato Nazionale delle lingue. Il test-campione è finalizzato alla verifica delle abilità linguistiche degli studenti per ogni lingua ed è strutturato a difficoltà crescente dal livello B1/B2 al livello C1 secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue (di seguito QCER).

Per la sua alta valenza, il Campionato Nazionale delle Lingue è riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione nel Programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze.

Tale competizione formativa rivolta agli studenti dell’ultimo anno ha visto un aumento esponenziale del numero dei partecipanti provenienti da tutto il territorio italiano, insieme agli oltre 23.000 test per le qualificazioni eseguiti nella scorsa edizione.

I nostri alunni partecipanti alla competizione hanno perfezionato e approfondito le loro conoscenze e abilità linguistiche durante due brevi corsi intensivi in lingua inglese e francese tenuti dalle professoresse Rossella Sostenuto e Maria Fioccola, promotrice dell’iniziativa.

Siamo quindi lieti di condividere questo risultato sperato e inatteso data la complessità della prova, che premia l’umiltà, l’impegno e la dedizione costante che riserviamo agli studenti.

Un in bocca al lupo va alle nostre due alunne dell’indirizzo linguistico che hanno riportato i punteggi più alti in poco tempo e che potranno di accedere alla fase selettiva successiva a livello nazionale.

Il tempo a disposizione per completare il test era di 90 minuti: Catapano Francesca ha eseguito il test in 22 minuti con il punteggio di 82/100, mentre Coppola Martina in 33 minuti con il punteggio di 84/100.

Un ringraziamento particolare ai colleghi di lingue e ai referenti del Dipartimento linguistico che con la professoressa Iroso hanno accolto e incoraggiato l’iniziativa. Un ringraziamento alla professoressa De Stefano per la sua presenza e sostegno nel giorno dell’espletamento della prova.

E’ nelle sfide difficili, che richiedono coraggio e impegno, che bisogna mettersi in gioco e fare il proprio percorso qualsiasi sia il risultato, consapevoli che la determinazione e l’impegno sono fondamentali. Il CNDL è una competizione formativa che rappresenta un momento qualificante e rafforza i rapporti tra scuola e Università attraverso un proficuo scambio di risorse intellettuali e culturali per la diffusione, la promozione e la valorizzazione dell’apprendimento e dell’insegnamento delle lingue e culture straniere. L’iniziativa persegue come finalità l’approfondimento di contenuti linguistici/culturali, la valorizzazione dell’importanza dello studio delle lingue straniere in una società globale e interculturale, promuovere l’eccellenza nella scuola superiore come ponte ideale verso gli studi universitari, richiamare l’attenzione sul ruolo formativo delle lingue straniere per la crescita personale e sull’importanza delle lingue straniere in qualsiasi settore lavorativo.

Un ringraziamento speciale va infine al Dirigente scolastico e al DSGA per il supporto costante, per il tempo e la dedizione che riservano ogni giorno alla scuola e senza i quali nulla sarebbe stato possibile realizzare.

La referente CNDL